RSS
Twitter

Facebook

Knights Contract - Anteprima

Scritto da Celine Ugazzi   
Martedì 24 Agosto 2010 11:45

knights-contract-logo.jpg

 

Knights Contract, sebbene sviluppato da un team prettamente made in Japan, segue l'intrigante storia della leggenda tedesca del dr. Faustus.

Nonostante l'avanzamento nei lavori non abbia superato il 60%, Presstart è riuscita ugualmente ad ammirare i primi minuti di gioco.

A giudicare da quanto osservato, Knights Contract si presenta come uno dei più classici hack and slash, in verità: il nostro personaggio Henrich fa parte della casa degli “esecutori”, coloro che nei tempi antichi fungevano da boia per i condannati a morte.

Tra tutte le persone passate sotto la sua potente e inesorabile lama, c'è anche una piccola strega alla quale rimarrà legato per il resto dei suoi giorni.

Mille anni dopo l'esecuzione, infatti, un apprendista stregone riuscirà a riportarla in vita e lei, una volta incontrato nuovamente il suo carnefice, lo utilizzerà come arma di protezione per compiere la sua vendetta: uccidere il dott. Faustus, l'essere che l'ha spedita al patibolo.

 

 

Nel corso dell'avventura i due personaggi viaggeranno insieme, sconfiggendo i nemici che mano a mano si prescsenteranno lungo la strada. Noi potremo controllare direttamente Heinrich, il quale difenderà la strega dagli attacchi mortali dei nemici grazie alla sua potente lama, mentre la donzella verrà controllata dalla AI e ci fornirà copertura di fuoco grazie all'impiego di potenti magie.

Essendo il nostro Heinrich immortale, egli non subirà alcun danno dai nemici. D'altro canto, il nostro scopo sarà quello di proteggere la vita della nostra compagna di viaggio. Una volta uccisa la strega, infatti, il gioco terminerà. L'avventura di Knights Contract si snoda attraverso diversi scenari, la maggior parte dei quali ben costruiti e parecchio suggestivi.

Abbiamo constatato come, in alcune sezioni, il nostro forzuto protagonista prenderà in braccio la piccola strega per proteggerla dagli attacchi. Ma la parte decisamente più interessante, a nostro giudizio, rimane quella degli scontri con alcuni boss del gioco. La maggior parte di essi raggiunge dimensioni molto ragguardevoli, ed è importante sottolineare come necessitino tutti di una buona strategia per essere sconfitti.

Le mosse finali, performabili mediante rapidi quick time event, danno vita a impressionanti quanto sanguinolente scene grafiche. In conclusione, sebbene sia ancora a metà della lavorazione, Knights Contract sembra promettere davvero bene sia per la storia, sia per il gameplay.

La durata totale del gioco senza side-quest dovrebbe aggirarsi intorno alle 15 ore di gameplay, a detta degli sviluppatori.

Knights Contract, in lavorazione presso Game Republic, dovrebbe essere disponibile nella primavera del 2011 per Xbox 360 e Playstation 3.

 

xboxone.png

sony.png