RSS
Twitter

Facebook

Phil Harrison non è più il presidente di Atari

Scritto da Riccardo Pellegrini   
Venerdì 29 Maggio 2009 16:31

Phil Harrison

 

Le cattive notizie sembrano non finire mai, per Atari.

In seguito alla chiusura delle filiali europee, e successivamente all'annuncio odierno in cui il publisher sostiene di essere in perdita, per l'anno fiscale appena conclusosi, di 226.1 milioni di euro, anche il boss Atari tira le cuoia. E non è uno qualunque, parliamo di Phil Harrison, stimato dirigente che per anni ha lavorato in Sony ricoprendo incarichi di altissimo livello.

L'establishment della società ha subito così un discreto rimescolamento, e le nuove figure chiave sono divenute:

  • David Gardner, Chief Executive Office e Director
  • Jeff Lapin, Chief Operating Officer e Director
  • Fabrice Hamaide, Chief Financial Officer
  • Jim Wilson, Chief Executive Officer in Atari, Inc.
  • John Needham, Chief Executive Officer in Cryptic

Per il bene dell'Industria, speriamo davvero che il sostanziale rinnovamento a livello organizzativo porti miglioramenti, anche (e soprattutto) di carattere economico.

 

 

 

xboxone.png

sony.png