RSS
Twitter

Facebook

Left 4 Dead 2 bannato in Australia

Scritto da Riccardo Pellegrini   
Giovedì 17 Settembre 2009 07:21

Left 4 Dead 2

 

La censura si abbatte nuovamente sul mondo videoludico: l'Australian Classification Board ha deciso che il prossimo FPS Valve, Left 4 Dead 2, non potrà essere venduto ufficialmente in Australia.

Motivo? Troppa violenza, tanti zombie ed un uso scriteriato delle armi per il combattimento ravvicinato che, citando la motivazione addotta dall'ente, "Causa una copiosa fuoriuscita di sangue, decapitazioni e smembramenti di arti, oltre a rivelare parti di scheletro e gore".

Electronic Arts, tuttavia, non demorde, e ha confermato di essere in trattativa con l'ACB per poter far assumere a Left 4 Dead 2 un rating MA 15+, classificazione che permetterebbe al publisher americano di poter distribuire un titolo attesissimo anche lì, nella Terra dei Canguri.

 

 

xboxone.png

sony.png